Stefanplast OPERA e TOSCA
1148
post-template-default,single,single-post,postid-1148,single-format-standard,bridge-core-2.1.6,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-26.3,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive

Stefanplast OPERA e TOSCA

Cos’è l’innovazione, quando si parla di oggetti comuni e di uso quotidiano?
Stefanplast da sempre opera in un mercato altamente competitivo, in cui è fondamentale presentare articoli unici in linea con le tendenze del momento, i gusti e i desideri di clienti e consumatori.
Nel 2017 l’azienda decide di sviluppare una nuova collezione per il giardino e, studiando il mondo dei vasi in plastica e in ceramica, comprende che le tendenze convergono verso oggetti composti da due colori: come fare per essere scelti tra tanti produttori e consentire ai clienti stessi di differenziare la loro offerta da quella dei competitors?
Il Sig. Walter Stefani in quella prospettiva intuisce che Stefanplast deve progettare un vaso che parta dalla tematica del bi-colore, ma che punti su una forte tridimensionalità: la capacità di sviluppare progetti ambiziosi, andando oltre ai propri limiti, è una scelta perseguita da sempre.
L’utilizzo nei processi produttivi di tecnologie esistenti non avrebbe permesso il raggiungimento del risultato desiderato. L’azienda quindi, ancora una volta, si spinge oltre e grazie ad un lavoro «a sei mani» tra ufficio tecnico, designer e stampista sviluppa non solo un nuovo vaso bensì una nuova metodologia di stampaggio: la bi-iniezione!
Forti dell’esperienza decennale dal 2005 con la Superbacinella Stella, Stefanplast nel 2018 decide di affidare allo studio Bonini la ricerca di anteriorità di questa importante tecnologia ancora prima che quest’ultima venga definita nei minimi dettagli, permettendo così di depositare subito il brevetto di invenzione e di design e garantendo una maggiore sicurezza in caso di plagi.
Una volta depositata e sperimentata la tecnologia nasce la collezione OPERA e Stefanplast può lavorare ad un ulteriore progetto da molti anni «nel cassetto»: TOSCA, una linea di accessori esclusivi e inimitabili per la tavola e la cucina in cui l’innovazione si fonde con la tradizione e l’originalità.
Una intuizione di stile per chi vuole distinguersi, il tutto rigorosamente Made in Italy.

 

Silvia.B
silvia@salsatomato.it